Passa ai contenuti principali

"Fatte 'na Pizza ca Pummarola 'n coppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà"


"Fatte 'na Pizza ca Pummarola 'n coppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà"

Una canzone di Pino Daniele...dice così: "Fatte 'na Pizza ca Pummarola 'n coppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà...", non c'è cosa più sublime della regina delle regine,la pizza.
Amata e conosciuta in tutto il mondo e, noi napoletani la amiamo e veneriamo da sempre..
Perciò oggi vi lascio gli ingredienti per fare un'ottimo impasto per la pizza, raccontandovi però,
anche un "segreto"... !!!

1/2 lt. di acqua
1 kg. circa di farina (Caputo)
25 gr di sale
10 gr di zucchero sottile
100 gr di pasta del giorno prima (chiamato anche criscito)
3 gr di lievito
olio extravergine
1 cucchiaio di strutto


In una ciotola capiente versare l'acqua e sciogliere con una mano il lievito e il criscito che è pasta di pane da richiedere al panificio, e che aiuta la lievitazione della nostra pizza rendendola  più leggera e digeribile. Dopo aver sciolto questi due ingredienti, sempre con la mano sciogliere lo zucchero e procedere unendo la farina a poco a poco, avendo cura all'inizio di sciogliere eventuali grumi. Si formerà dapprima una pastella liquida poi man mano, con l'aggiunta della farina, si otterrà un panetto morbido al quale uniremo il sale, ancora farina e quindi l'olio extra-vergine d'oliva e lo strutto fuso (un cucchiaio).
Concludete la lavorazione su un piano di lavoro infarinato, schiacciando appena la pasta e poi chiudendola a libro, un lembo da sinistra al centro e poi da destra al centro e quindi dall'alto al centro e dal centro ad arrotolare verso il basso. Quindi rimettere in verticale la pasta, schiacciare e ripetere. Ottenuto il panetto, riponete in una zuppiera non troppo grande  coperto da un panno e far riposare per mezz'ora. Riprendete il panetto, lavoratelo ancora con lo stesso metodo e  fate lievitare per 6 o 7 ore.
Trascorso il tempo stemdete l'impasto con le mani o con l'aiuto del matttarello ungete una  teglia, condite come  preferite e infornate in forno a 200 ° per 20 min .foto










Commenti

Post popolari in questo blog

Ciambellone Bicolore

Domenica ..lock down non si può uscire e quindi che ci inventiamo?Quasi quasi un ciambellone per la colazione o per merenda..si può fare...una preparazione semplicissima con un risultato ottimale..una ciambella soffice soffice. Iniziamo? Ingredienti  4 uova 200gr zucchero 350 gr di farina  120 gr acqua  120 gr di olio di semi La buccia di un limone 20 gr di cacao amaro  1 bustina di lievito p.degli angeli  Allora procediamo.... rompiamo le uova in una ciotola e iniziamo a mescolare con le fruste elettriche. Aggiungiamo lo zucchero e continuiamo a mescolare. Aggiungiamo poi la scorza del limone e, sempre continuando a mescolare, versiamo l'acqua e l'olio di semi. Ora versiamo la farina un po' alla volta, continuando ad amalgamare, e anche la bustina di lievito. Ungiamo e infariniamo uno stampo per ciambellone da 26 cm  e versiamo all'interno metà dell'impasto. Nella metà di impasto rimasta, aggiungiamo il cacao amaro e  mescoliamo . Versiamo poi il composto con il ca

Filetti di Orata in Crosta di Zucchine e Mandorle

Filetti di Orata in Crosta di Zucchine e Mandorle Era da un pò che postavo un secondo saporito. Io sono più da primi e dolci !! del resto golosa come sono,non potrebbe essere altrimenti... Ma questo è un secondo davvero delicato e delizioso,con l'aggiunta di ottime spezie..direi che potrebbe essere benissimo, un secondo da "Ospiti" !! Ingredienti per 4 persone 4 filetti di Orata 2 piccole Zucchine 30 gr di Mandorle a filetti 2 fette di pane in cassetta Timo Basilico la scorza di 1 Limone Pepe rosa Olio evo Sale pepe In un mixer preparate la panatura aromatica in questo modo: Eliminate le croste del pane, dopodiché tritatele con , il timo, il basilico e la scorza del limone grattugiata. Mettete i filetti di orata puliti da pelle e lische in una pirofila rivestita di carta forno. Salate, pepate, irrorate con un filo d’olio, spargete qualche grano frantumato di pepe rosa e completate con una generosa spolverata di panatura aromatica. Lavate le zucch

I Bombardoni di Ersilia

 Buona domenica a Voi. Oggi voglio scrivere di una ricetta non mia ma di mia cognata che tutte le domeniche posta foto di questo primi piatti gustosissimi..con questi formati di pasta meravigliosi e giganti😊😋 E allora questo è un ottimo primo piatto di pesce ed un'ottima soluzione se avete ospiti ., saporitissimo e veloce.. meglio di così!! Ingredienti per 2: 1 pacco di Bombardoni di Gragnano Pomodorini pachino 1 melanzana 🍆 ( precedentemente fritta a tocchetti) Basilico fresco olio evo Aglio 1 fetta di pesce spada ( da tagliare a dadini) Peperoncino Vino bianco per sfumare... E via con il racconto della ricetta di Ersilia proprio come me l'ha raccontata.. Soffriggi aglio e peperoncino in una padella e aggiungi a far rosolare il pescespada. Aggiungi i pomodorini e sfuma con vino bianco. Appena il pomodoro ritira la sua acqua aggiungi le melanzane e finisci di amalgamare. Io oltre i pomodorini aggiungo anche un paio di cucchiai di passata. Basilico per finire. I bombardoni li