Passa ai contenuti principali

Schiaffoni allo Scarpariello


Schiaffoni allo Scarpariello

Rieccoci con la mia tradizione.
Piatto popolarissimo di tanti anni fa, molto veloce a prepararsi per i calzolai ("scarpari", da cui il nome "scarpariello") in una zona di Napoli, dove c’era un pullulare di fabbriche di scarpe a conduzione familiare. Le mogli, le figlie, le fidanzate e non, erano abili rivettatrici e orlatrici di pellami per scarpe, e dovendo lavorare preparavano un "pasto veloce" per l'ora di pranzo: lo scarpariello, appunto..
Buon scarpariello a tutti...

Ingredienti per 4 persone:

300 g di filetto di pomodoro
400 g di schiaffoni (paccheri)
olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
peperoncino
pecorino
parmigiano
basilico fresco (abbondante)
sale

In una padella fate soffriggere olio, peperoncino e aglio e quando quest’ultimo è diventato biondo, aggiungete il filetto di pomodoro. Tenete sul fuoco medio/basso per un quarto d’ora. Nel frattempo, cuocete i paccheri al dente(mi raccomando..non fate ..le pappette) e, una volta scolati, passateli in padella e conditeli con abbondante pecorino e parmigiano. Girate il tutto per qualche minuto finché il sugo non si amalgama bene alla pasta e, prima di servire, aggiungete il basilico e un filo d’olio a crudo..e buon appetito.








Commenti

Simo ha detto…
...che squisitezza!!!!!!
Piatto ricco mi ci ficco....

Post popolari in questo blog

I Bombardoni di Ersilia

 Buona domenica a Voi. Oggi voglio scrivere di una ricetta non mia ma di mia cognata che tutte le domeniche posta foto di questo primi piatti gustosissimi..con questi formati di pasta meravigliosi e giganti😊😋 E allora questo è un ottimo primo piatto di pesce ed un'ottima soluzione se avete ospiti ., saporitissimo e veloce.. meglio di così!! Ingredienti per 2: 1 pacco di Bombardoni di Gragnano Pomodorini pachino 1 melanzana 🍆 ( precedentemente fritta a tocchetti) Basilico fresco olio evo Aglio 1 fetta di pesce spada ( da tagliare a dadini) Peperoncino Vino bianco per sfumare... E via con il racconto della ricetta di Ersilia proprio come me l'ha raccontata.. Soffriggi aglio e peperoncino in una padella e aggiungi a far rosolare il pescespada. Aggiungi i pomodorini e sfuma con vino bianco. Appena il pomodoro ritira la sua acqua aggiungi le melanzane e finisci di amalgamare. Io oltre i pomodorini aggiungo anche un paio di cucchiai di passata. Basilico per finire. I bombardoni li

La Pastiera dei Consensi

  Il mio orgoglio la mia pastiera. Vi parlerò di una  ricetta a me cara che in questo periodo nella mia Napoli ritrovate un po' ovunque, visto l’avvicinarsi della Pasqua.Ma oramai famosa..in tutto il mondo. E’ la mia seconda volta che mi cimento a fare la pastiera e mi sono messa d’impegno per cercare di avvicinarmi a quelle profumatissime pastiere che quand’ero bambina, faceva la mia mamma. (Anche se lei ne faceva 20/30 insieme). Devo dire che è stata un successone. Mio fratello che è quello che temevo di più si è complimentato e allora…la prossima volta ne sfornerò almeno 3. Eccovi gli ingredienti e i passaggi (seguiteli alla lettera) e fatemi sapere… Ingredienti stampo 24 cm X la Pasta Frolla  : 250 gr FARINA 85 GR BURRO 85 GR ZUCCHERO 85 GR TUORLI (5 TUORLI UOVA MEDIE ) A TEMPERATURA AMBIENTE . UN PIZZICO DI SALE AROMA DI VANIGLIA BUCCIA GRATTUGGIATA DI UN LIMONE 🍋   Ingredienti per il Ripieno: 280 GR DI GRANO COTTO 130 ML DI LATTE 280 GR DI RICOTTA ASCIUTTA ( DI BUONA QUALITÀ

U Pani Cunzatu

E... niente! Anche stasera uno smacco!! Io che non riesco con questo caldo.. nemmeno ad immaginare di accendere i fuochi o dilettarmi  tra i fornelli 🤯 tanto dalla calura e invece  Ersilia anzi... Ersilia e Riccardo, insistono lì..da "Paradise Island"!!!! Mandano foto che racchiudono immagini che fanno pensare alla leggerezza, mare meraviglioso ,facce rilassate e cenette prelibate ..fatte di  cose semplici e genuine. ... P.s. Meno male che io non mando foto a loro....!😱gli zombie in città che invece fanno pensare alla pesantezza, alla calura, alla stanchezza...na tragedia!!🤣🤣🤣. Vabbè va, preparatevi anche voi questa cenetta sfiziosa e gustosisissima ... U pani Cunzatu  Ingredienti a sentimento ..senza quantizzare: Pane di semola, pecorino primo sale fresco, acciughe sott’olio,  Origano, peperoncino, olive nere denocciolate, pomodori secchi  giro d’olio evo  e poi via in forno per 15 minuti a 160 gradi. Il risultato???? Ecchevoddicaffa'