Briosche

Briosche

mercoledì 7 dicembre 2011

I pangoccioli di Annalisa


I Pangoccioli di Annalisa

Anche oggi vi dò il buongiorno dando gli auguri al mio unico e grande fratellone..Riccardo (Duzz)!!!
E sì perchè oggi si parte ...x festeggiare i 40 anni, importanti nella vita di una persona...e soprattutto importati , perchè sono quelli di una persona che amo e che spero, possa oggi godersi questa festa...dedicata a lui.foto
Ho deciso di preparare i pangoccioli, perchè è stato proprio lui a farmeli assaggiare..la prima , volta.
Perciò...auguri Ri...e buona colazione a voi..tutti!!

Ingredienti

440 gr. di farina setacciata
65 gr. di burro
250 ml. di latte intero fresco
25 gr. di lievito di birra (1 panetto intero)
70 gr. zucchero semolato setacciato
1 pizzico di sale
80 gr. di gocce di cioccolato
1 uovo per spennellare

Preparazione

Fate sciogliere il lievito in una parte del latte appena, tiepido.
Versate in una zuppiera alta e profonda e incominciate ad incorporare la farina setacciata e a poco a poco il restante latte,lavorando con le fruste elettriche.
Unite lo zucchero, il pizzico di sale e continuate a lavorare l'impasto incorporando sempre poco alla volta il latte e la farina sino ad esaurimento.
Quando l'impasto sarà omogeneo, e si incomincerà a staccare dalle pareti della zuppiera unite, pezzo per pezzo il burro a temperatura ambiente e fate incorporare bene.
Quando il burro sarà stato completamente assorbito dall'impasto, versate il tutto su un piano da lavoro infarinato e finite di lavorare l'impasto.
Coprite con un panno asciutto, e fate riposare per 40 minuti,in un luogo asciutto.
Trascorso questo tempo, prendete l'impasto, schiacciatelo per far uscire i gas della lievitazione e ricavate delle palline d'impasto al di sopra dei quali andrete a mettere le gocce di cioccolato.
Arrotolate la pasta su se stessa, spennellatene la superficie con l'uovo sbattuto e disponetele su una teglia ricoperta da carta da forno.
Fate lievitare per 30 minuti nuovamente,e cuocete quindi a 200°C per 40 minuti.











Posta un commento

Cerca nel blog

Google+ Followers

Post più popolari