Briosche

Briosche

venerdì 25 gennaio 2013

Napoli e..la Pasta di Gragnano: Paccheri Gratin con Ricotta e Asparagi


 Napoli e..la Pasta di Gragnano: Paccheri Gratin con Ricotta e Asparagi

Oggi vi rimnado con questa ricetta a leggere se vi và
la tradizione di questa pasta meravigliosa ,
seguite il link http://www.lafabbricadellapastadigragnano.it.Buonissima.
Ecco perchè ho deciso di fare questa fantastica pasta unendola agli asparagi e la ricotta che io amo,molto.Un connubio delicatissimo.Risultato?? Un ottimo primo ,sostanzioso.foto

Ingredienti per 2:

250 gr di  Paccheri  di Gragnano
500 gr di asparagi
500 gr di ricotta fresca
1 spicchio di aglio
 basilico
300 ml circa di Besciamella
40 gr di parmigiano reggiano grattugiato
vino bianco secco
burro
olio evo
sale
pepe

Preparazione

Pulite e mondate gli asparagi, eliminando la parte finale che è la più dura.
Tagliateli a pezzetti non troppo grandi, lasciando però le punte,più lunghe.
In un pentolino fate scaldare una noce di burro e un pò olio extravergine di oliva con uno spicchio di aglio .
 Aggiungete gli asparagi e fateli saltare per almeno 3 minuti. Bagnate quindi con poco vino bianco e fate evaporare. Continuate la cottura per almeno 10 minuti, aggiungendo eventualmente poca acqua di cottura della pasta per mantenerli morbidi. Aggiustate di sale e pepe.
Nel frattempo cuocete i Paccheri in abbondante acqua bollente salata e scolateli poi lievemente al dente. Frullate quindi una piccola parte del sugo di asparagi unendo la besciamella(preparata ,precedentemente) e, qualche cucchiaio di parmigiano e mescolate il restante sugo di asparagi con della ricotta fresca creando una cremina.
Preriscaldate il forno a 200°C. In una teglia imburrata disponete la pasta in verticale e farcitela con la crema di ricotta e asparagi. Non appena saranno tutti farciti versate abbondante besciamella (tenetene da parte qualche cucchiaio) e una ricca spolverata di parmigiano.
 Infornate e fate cuocere per 15 minuti circa..e poi  passateli sotto al grill per qualche minuto prima di sfornarli.
Decorate a piacere con qualche fogliolina di basilico ed eventualmente con la besciamella se ne è restata un pò. Servite caldi...una squisità bontà...Ecchevoddicaffà !!



Posta un commento

Cerca nel blog

Google+ Followers

Post più popolari